Navigare Facile

L'Overbooking nelle Prenotazioni di Voli e Alberghi

L'Overbooking

Uno dei possibili disagi connessi alle vacanze in alta stagione è legato alla difficoltà nelle prenotazioni, in particolare per quanto riguarda i mezzi di trasporto.

Nel caso in cui si abbia intenzione di partire nei periodi più gettonati è quindi essenziale organizzarsi con congruo anticipo e prepararsi ad affrontare imprevisti come quelli rappresentati dall'overbooking, termine inglese che potremmo tradurre come sovraprenotazione, ovvero come l'accettazione di prenotazioni in eccesso rispetto ai posti effettivamente disponibili.

L'overbooking è, ad esempio, molto diffuso nell'ambito dei voli aerei dal momento che le compagnie di volo tendono a prenotare un numero di posti superiori a quelli a disposizione su un particolare volo, nella consapevolezza che alcuni passeggeri si presenteranno in ritardo al check-in o rinunceranno a partire.

Può accadere però che tale previsione sia disattesa e tutti i viaggiatori si presentino regolarmente, con l'ovvia conseguenza del negato imbarco a danno di alcuni ed in particolare degli ultimi che si sono presentati al  check-in.

Premesso che vi sono riprenotazioni sul volo successivo, opportunità di viaggiare in classe superiore se c'è disponibilità di posti e sono previsti rimborsi, qualora sia indispensabile prendere un determinato volo è saggio arrivare all'aeroporto con largo anticipo, soprattutto nei periodi di alta stagione.

Nei periodi di alta stagione l'overbooking si può anche verificare nella prenotazione delle strutture ricettive, quindi è essenziale ricordarsi di mettere in valigia tutti i documenti che attestino la prenotazione e le ricevute dei pagamenti in modo essere nelle condizioni di esigere la propria stanza oppure un'altra sistemazione di identica qualità.

Dove